Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  FILIBERTO PUTZU, politica  :.  Traffico  :. «Montale, riaprire al traffico la via Emilia»
sottocategorie di FILIBERTO PUTZU, politica
 :. Consiglio Comunale
 :. Inquinamento
 :. Traffico
 :. Sanità
 :. Vita cittadina
 :. Politichese




mercoledì
21
aprile
2021
Sant'Anselmo d'Aosta



«Montale, riaprire al traffico la via Emilia»

Putzu (Pdl): la frazione vive di commercio

Continua il pressing sulla situazione viabilistica che si è creata a Montale con l'apertura, il 7 luglio scorso, della tangenzialina sulla via Emilia (attualmente chiusa dal lato di Pontenure). C'è forte disagio da parte dei commercianti affacciati sulla via, che lamentano una caduta verticale degli affari, con conseguenti rischi di licenziamento dei dipendenti. L'amministrazione comunale sta studiando una soluzione che prevede un senso unico in ingresso dal lato-Pontenure, ma non prima di settembre.
Oggi interviene con una nota il consigliere comunale Filiberto Putzu (Pdl) per rimarcare come Montale sia una frazione posizionata direttamente sulla via Emila, da sempre a vocazione commerciale-industriale «e non può quindi essere considerata alla stregua delle altre frazioni la cui vocazione è pressoché esclusivamente residenziale» avverte.
Il benessere ambientale e la qualità dell'aria sono sempre importanti - prosegue Putzu -ma l'azione amministrativa deve contemperare tutte le altre caratteristiche presenti, prima di assumere provvedimenti derfinitivi.
Il consigliere richiama l'isolamento in cui è precipitata la frazione con le attività commerciali, artigianali e industriali, il calo dei fatturati, i rischi di ridimensionamento, i paventati licenziamenti di personale: «La scelta di by-passare completamente la frazione ha sì avvantaggiato l'accesso alla nuova zona artigianale-industriale, ma ha tolto linfa vitale alle attività già da tempo insediate» si sottolinea.
Il consigliere comunale di opposizione fa anche notare come i 1.500 metri della tangenziale siano costati 3 milioni di euro. In conseguenza di un accordo col Comune, l'opera è stata realizzata con il concorso delle ditte esecutrici del polo logistico (per la rotonda di Torre Razza verso Pontenure), della società Mirandola srl proprietaria dell'area lottizzata, di Coop Nordest e in quota minoritaria dall'amministrazione comunale stessa. «Di per sè la procedura non è contestabile, anzi. Il Comune - argomenta Putzu -ottiene un'opera viabilistica per la collettività a costo molto inferiore di quanto gli sarebbe costata se l'avesse dovuta realizzare autonomamente. Certo però che in questo modo ci si impegna ad ottemperare a vincoli ed accordi. Inequivocabilmente una tangenziale a ridosso di un'area produttiva in via di lottizzazione, aumenta il valore sia del terreno che di un capannone da realizzare o rivendere».
Ma il vero nodo è quello della salvaguardia della libertà di scelta per chi passa di poter imboccare la tangenziale o il centro frazionale, basta dunque ripristinare il libero accesso per chi viene dalla città e per chi arriva da Pontenure.
«In tale modo si otterrebbe certamente una consistentissima riduzione del traffico transitante sulla via Emilia con beneficio sull'inquinamento e il rumore, mantenendo però la possibilità di accedere alla frazione per chi lo volesse direttamente fare».

LIBERTA' del 07/08/2011


pubblicazione: 07/08/2011

Un'immagine eloquente di Montale con la via Emilia svuotata di traffico. 17353
Un'immagine eloquente di Montale con la via Emilia svuotata di traffico.

Categoria
 :.  FILIBERTO PUTZU, politica
 :..  Traffico



visite totali: 1.682
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,47
[c]




 
Schede più visitate in Traffico

  1. Le pubblicità sulle aiuole delle rotatorie sono vietate dal Codice della Strada
  2. La moltiplicazione dei pani e dei pesci.
  3. Le rotonde di Piacenza
  4. Servizio scuola bus per i bambini
  5. Sì del Consiglio comunale ad una rete di scuola-bus.
  6. Ancora sulla mobilità ciclabile
  7. Piacenza : "caso" Piazza S.Antonino
  8. I COSTI DEL BUS NAVETTA
  9. Un lettore chiede lumi sull'interrogazione sui cartelli pubblicitari nelle rotatorie
  10. Rotonde e pubblicità
  11. Ciclabili, il centrodestra lancia una sfida a Reggi
  12. Ztl : effetti collaterali
  13. QUANTO COSTANO LE ROTONDE PIACENTINE?
  14. Perchè restringere le strade in uscita dalla città ? Il caso della Galleana.
  15. A Piacenza molti incidenti con le bici contromano
  16. RISPARMI E BUS NAVETTA
  17. Perchè non istituire un servizio di scuolabus ??
  18. PARCOMETRI : sconti o nuove tasse ?
  19. Interrogazione sulla incidentalità stradale nel Comune di Piacenza
  20. MULTE ai piacentini
  21. Teobaldo, Piazzale Libertà e le cose che non vanno
  22. Allagamenti dei sottopassi : di chi la colpa ?
  23. Targhe alterne, opposizione scatenata
  24. Ponte sul Po : semplice proposta viabilistica per ridurre traffico e inquinamento.
  25. Come far pagare i cittadini due volte.
  26. Svincolo Piacenza sud : che brutto biglietto da visita !
  27. «Dal Comune è arrivata una "non risposta"»
  28. Aree di sosta per auto e bus nella zona di piazzale Milano
  29. Assegnare piu' funzioni a Tempi spa
  30. Telecamera accesso ZTL guasta da mesi : grave danno erariale
  31. Muro antico di Piazzale Marconi, Mazza e Putzu all'attacco: dilettanti allo sbaraglio
  32. Allagamenti a Piacenza in tangenziale sud.
  33. Il nuovo Piano Urbano del Traffico a Piacenza
  34. Una nuova rotonda per San Lazzaro.
  35. Polemica su bus navetta e via Giordani

esecuzione in 0,109 sec.