Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Consiglio Comunale  :. «Milano Expo 2015, la città diventi a misura di turista»
sottocategorie di COMUNE di PIACENZA
 :. Comune di Piacenza
 :. Consiglio Comunale
 :. Sindaco
 :. Rimpasto 2004
 :. Programma
 :. Bilancio
 :. Tasse e balzelli




venerdì
25
settembre
2020
Santa Cleofa



«Milano Expo 2015, la città diventi a misura di turista»

L'Expo del 2015 può essere una grande occasione per la città, a condizione che sappia attrezzarsi a dovere.
Ben venga dunque la chiusura del contratto di affitto per "piazzetta Piacenza" nell'area milanese dell'esposizione internazionale, ma non si pensi che sia di per sé risolutivo per catturare i flussi turistici che l'evento muoverà.

E' la considerazione di fondo che ieri in consiglio comunale ha accompagnato l'approvazione all'unanimità si una mozione di Fdi.
Un'unione di intenti che va al di là del contenuto della mozione e alimenta uno spirito di comunità che è di buon auspicio per il raggiungimento del risultato.
Nello specifico, il documento approvato impegna la giunta a «individuare e definire» dei «percorsi mirati» per visitare la città e in particolare uno «storico-artistico» con i palazzi monumentali, uno «cristiano» con le chiese principali, uno «del gusto» con le tipicità enogastronomiche.

Una «proposta da accogliere favorevolmente», l'ha salutata l'assessore Tiziana Albasi (cultura e turismo) aggiungendo varianti sul tema, dalla città dei musei a quella dei teatri, dai giardini alle dimore storiche. E mettendo sul tavolo le altre voci a cui si sta lavorando in chiave Expo sia sotto l'aspetto dell'accoglienza che della promozione: una riorganizzazione degli uffici turistici (Iat) con l'approntamento di un punto informazione alla stazione, una cartellonistica sulle cose da vedere, la pubblicizzazione del sistema di bike sharing, la revisione del sito Internet "Benvenuti a Piacenza", una piattaforma informatica che dia del territorio l'immagine di destinazione appetibile, la presa di contatti con la stampa nazionale e operatori turistici anche stranieri.

Il taglio propositivo dell'intervento ha incontrato il plauso bipartisan dell'aula.
Filiberto Putzu (gruppo misto) ha esortato al coinvolgimento delle università, Lucia Rocchi (Moderati) ha suggerito percorsi di visita legati ai vari periodi storici e anche comprensivi di eventi e rassegne in calendario durante i sei mesi del'Expo (da maggio a ottobre) come ad esempio il Festival del diritto. Daniel Negri (Pd) ha indicato in una seduta di commissione consiliare la sede per fare dettagliatamente il punto sullo stato di avanzamento dei tavoli di lavoro.
Altre osservazioni di cui l'assessore ha preso nota le ha portate Tommaso Foti (Fdi): «Va creata una motivazione perché la gente venga a Piacenza», ha premesso prima di scendere nello specifico indicando il teatro Municipale come sicuro oggetto di interesse per visite, anche a prescindere dagli spettacoli in cartellone. Un sollecito lo ha mandato sia alle aziende locali che rivolgono grande parte del loro businnes aui mercati esteri («Expo deve diventare per loro un'occasione di promozione, uno strumento di sinergie con visite guidate») sia all'università Cattolica: «Visto che il titolo dell'esposizione è l'alimentazione del pianeta, non si può non avere a Piacenza un convegno internazionale con premi Nobel che sia organizzato da un'eccellenza nazionale quale la facoltà di Agraria».
Nel concordare sull'opportunità di un ufficio turistico alla stazione anche per informare su come raggiungere con i mezzi pubblici le bellezze storico-paesaggistiche di città e provincia, Foti ha infine sottolineato l'importanza di superare «la barriera della lingua» per andare incontro alle difficoltà dei turisti stranieri.
Giovanni Castagnetti (Piacentini per Dosi) ha visto nell'approvazione all'unanimità della mozione «un segno dell'entusiasmo» che serve per vincere la sfida dell'Expo. Massimo Polledri (Lega) ha parlato di «ritrovare un po' di orgoglio di appartenenza». E a tirare le fila del dibattito è stata Erika Opizzi (Fdi) che ha ringraziato il contributo fornito da tutti gli interventi.

Gustavo Roccella
Libertà del 28/01/2014


pubblicazione: 28/01/2014
aggiornamento: 01/02/2014

Schede correlate
Milano Expo 2015 : gli interventi dell'assessore Albasi e del consigliere Putzu

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Consiglio Comunale



visite totali: 1.911
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,78
[c]




 
Schede più visitate in Consiglio Comunale

  1. Diavolesse, Bruschini, bruscolini e bruschette.
  2. Assessorati, ecco la nuova "mappa"
  3. Compensi ai consiglieri, l'onorevole Foti è per l'austerity, ma i suoi lo bacchettano
  4. Giacomo Vaciago si dimette.
  5. Cisini, Silva, Boiocchi e Bulla sostituiscono i “colleghi” nominati in Giunta
  6. Indennità o gettone, facoltà di scelta a palazzo Mercanti
  7. Tutti i 40 eletti a Palazzo dei Mercanti: 24 alla maggioranza e 16 alla minoranza
  8. Il Consiglio si aumenta lo stipendio.
  9. Consiglio, già nove cambi di "maglia"
  10. Crocefisso nelle aule scolastiche
  11. Incarichi esterni, è muro contro muro.
  12. Ostruzionismo, tattica sbagliata e inutile ?
  13. Consiglio Comunale del 17/1/2005
  14. Stipendi alleggeriti in Comune
  15. «Reggi? Cerca la rissa, è lui a dividere il Pd"
  16. PIACENZA NOSTRA - UDC
  17. E' NATO IL REGGI BIS 2007
  18. Edoardo "Edo" Piazza capogruppo di Per Piacenza con Reggi
  19. Timpano e Polledri i "paperoni" del Consiglio Comunale
  20. «Non si sprechi suolo per l'Acna»
  21. Caso Ricciardi, il Polo non dà tregua.
  22. Alberto Squeri si è dimesso da Assessore
  23. CONSIGLIO COMUNALE
  24. «Muti quanto vuole per venire qui?»
  25. Difendiamo i crocefissi in aula.
  26. Reggi contro Marazzi
  27. Un consiglio che costa e perde tempo.
  28. Giugno 2002/dicembre 2004: il sindaco a metà mandato.
  29. Il parere di Luigi Salice
  30. Bruschini: «Non ho fatto nulla che richieda perdono»
  31. Gianni D'Amo
  32. Maggioranza spaccata sulle linee urbanistiche.
  33. Che amarezza, la lista civica è senza peso
  34. RIFLESSIONE PER LA RIPRESA DEI LAVORI : Piacenza eco-vivibile, acqua a parte
  35. Acqua & Società Mista

esecuzione in 0,264 sec.