Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ITALIA Politica  :.  Politica nazionale  :. «Elettori scippati al Pd che non si è rinnovato»
sottocategorie di ITALIA Politica
 :. Politica nazionale
 :. Federalismo - Riforma elettorale.
 :. Sistema elettorale
 :. Debito pubblico - Legge finanziaria.
 :. Casa delle Libertà
 :. Partito della Libertà
 :. Uniti nell'Ulivo- L'Unione
 :. Partito Democratico
 :. Ppe
 :. Pensiero liberale
 :. Verso le Elezioni 2008
 :. PdL
 :. Verso la Terza Repubblica
 :. Scelta Civica con Monti per l'Italia




lunedì
6
luglio
2020
Santa Maria Goretti



«Elettori scippati al Pd che non si è rinnovato»

L'istituto Cattaneo: i grillini hanno pescato tra i molti delusi della linea "bersaniana"

Il Movimento 5 Stelle ha compiuto il balzo verso il 25% risucchiando una parte consistente dell'elettorato del Pd.
È il dato che emerge secondo l'Istituto Cattaneo, storica istituzione bolognese che si occupa di dinamiche elettorali, che nei prossimi giorni approfondirà lo studio sui flussi.
Ma che già a poche ore dalla chiusura dei seggi trova questa chiave di lettura nel successo grillino.

«I due dati principali di questa elezione - spiega il professor Piergiorgio Corbetta - sono l'affermazione del Movimento 5 Stelle e la sconfitta della lista Monti, che peraltro non erano state previste dai sondaggi. Il Movimento ha preso voti a sinistra più di quanto si supponesse: la militanza del 5 Stelle nasce soprattutto da sinistra, dai movimenti ambientalisti e radicali, ma sappiamo anche che nell'elettorato che mostra loro simpatia non c'è questa connotazione così chiaramente di sinistra, non c'è una colorazione politica evidente. Tuttavia in questo balzo finale ha risucchiato elettorato soprattutto al centrosinistra e al Pd».

Il Pd, secondo il ricercatore del Cattaneo, «ha mancato della capacità di rinnovarsi, ha bruciato la carta Renzi senza capire che il 40% delle persone che lo avevano votato al secondo turno alle primarie erano molto critiche. Il messaggio di Grillo, per questo, è entrato come un coltello nel burro».

La sconfitta di Monti secondo Corbetta «deriva da una storia antica del fallimento dei partiti della razionalità, dal Partito d'Azione, al Pri di La Malfa: gli italiani votano molto con la pancia e poco con la testa».

Secondo Corbetta invece, il dato sull'astensionismo non sorprende e non allarma.
«È vero che c'è stato un calo rispetto alle precedenti politiche - ha detto - ma un notevole aumento in rapporto alle elezioni degli ultimi anni.
Considerando i recenti scandali e la sfiducia generalizzata non è certo un dato così eclatante, anche se l'astensionismo è stato mitigato dalla presenza della lista di Beppe Grillo».

Leonardo Nesti
LIBERTA' 26/02/2013


pubblicazione: 26/02/2013

 18326

Categoria
 :.  ITALIA Politica
 :..  Politica nazionale



visite totali: 2.704
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 1,00
[c]




 
Schede più visitate in Politica nazionale

  1. CAPOLINEA PER ROMANO PRODI
  2. Marini e Bertinotti presidenti di Senato e Camera.
  3. L'Unione si conferma a Roma, Napoli e Torino. Sicilia e Milano alla Cdl
  4. Liberalizzazioni, via libera al decreto Bersani
  5. Brunetta: visita fiscale anche dopo un solo giorno di malattia
  6. Bossi: «Tornano i vecchi Dc. Bisogna prenderli a legnate»
  7. STANGATA BOLLI AUTO
  8. Nasce il governo Prodi
  9. Piero Fassino al telefono con Giovanni Consorte.
  10. Bufera Lega Nord , Umberto Bossi si è dimesso.
  11. PRODI IN SENATO
  12. Nasce "Futuro e libertà per l'Italia"
  13. I Ds recuperino libertà di giudizio.
  14. Bankitalia boccia l'Opa di Unipol verso Bnl.
  15. La dichiarazione dei redditi dei politici italiani
  16. Il Cav. pensa al voto in primavera ma teme l’effetto Prodi al Senato
  17. Con il pari, sì alla Grande Coalizione
  18. Ciampi boccia la legge sull'inappellabilità
  19. Berlusconi: «Inesistente mia scalata su Rcs»
  20. La manovra dell’Unione falcia il ceto medio
  21. Bollo sui Suv: non è chiaro chi lo pagherà
  22. «Elettori scippati al Pd che non si è rinnovato»
  23. Uno su quattro non vota più il Pdl
  24. Napolitano affida l’incarico a Enrico Letta
  25. Con l'indulto 12mila carcerati in libertà
  26. "Così è una stangata iniqua invotabile"
  27. Bossi: «Molto difficile andare avanti così»
  28. Il governo incassa la fiducia: 342 sì
  29. PARMA : L'inaugurazione ufficiale della sede dell'Authority alimentare
  30. IL CORRIERE DELLA SERA SI SCHIERA CON PRODI.
  31. BERLUSCONI : ABOLIREMO L'ICI SULLA PRIMA CASA.
  32. Governo, sì della Camera alla fiducia
  33. Duello in tv Berlusconi-Rutelli.
  34. Nuovo Psi, scissione e 2 segretari.
  35. Alitalia, via libera al salvataggio

esecuzione in 0,078 sec.