Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  PIACENZA A COLORI  :.  Forum Piacenza  :. «Acceleriamo sui progetti, va creato nuovo lavoro»
sottocategorie di PIACENZA A COLORI
 :. Colori piacentini.
 :. Eventi.
 :. Forum Piacenza
 :. Ritratti.
 :. Piacenza vista dagli altri




mercoledì
29
gennaio
2020
San Valerio



«Acceleriamo sui progetti, va creato nuovo lavoro»

Parenti racconta una provincia che regge.

Si sente un gran bisogno di etica nei mesi in cui l'economia raccoglie i cocci della crisi finanziaria e le Borse tremano di fronte a Stati insolventi.
Si sente pure un gran bisogno di non caricare infiniti debiti sulle spalle di figli e nipoti perché i debiti sono pericolosi come la guerra, come una pestilenza, enuncia serio Giuseppe Parenti, commissario camerale.

Allora si riparte, gioco forza, dal lavoro, dal sudore, viene da pensare.
Meno economia di carta, più sostanza.
Servono azioni rapide però.

Serve una spinta con tutta la forza possibile al sistema Piacenza che "regge" meglio di altri, con meno disoccupazione, ma come gli altri stenta a ripartire.

Centro storico vivo, un presidio del gusto a Le Mose, infrastrutture viarie come il passante sud, parcheggi, impianti per produrre energia da fonti rinnovabili, progetti di finanza: qui il territorio, le istituzioni sono chiamate a far quadrato, ma anche a semplificare le regole, ad annullare l'inefficienza che «brucia posti di lavoro» e specialmente si abbatte sulle fasce più deboli.
Il lavoro va creato agendo «con innovazione e semplificazione».

E di questa filosofia si è nutrita la giornata dedicata all'annuale rapporto camerale che è stato presentato ieri a palazzo Gotico di fronte al gotha del mondo imprenditoriale e produttivo piacentino, con ospite d'eccezione Luigi Roth, presidente di Terna Spa.

Parenti chiede di stringere il dialogo con le istituzioni, di pensare alle fasce più fragili e al loro inserimento, chiede di accelerare su pratiche e progetti.
E a chi si preoccupa dell'ambiente, il commissario camerale riconosce motivazioni sacrosante, ma nella convinzione che «tutto quello che non è proibito si può fare», mettendo da parte le interpretazioni restrittive e limitanti. Così l'energia, a Piacenza c'è acqua per produrre almeno 50 megawatt, perché frenare l'utilizzo di un bene naturale?

Per il resto, l'excursus di Parenti si regge su una messe di dati che raccontano una Piacenza capace di far fronte ai venti peggiori, con un primo semestre 2009 in cui c'è una certa tenuta e un secondo che vede il crollo del lavoro in termini di cassa integrazione.

Una provincia con l'11,6 per cento di stranieri, il tasso più alto in regione («attratti anche dalla logistica» argomenta il commissario), con incremento di chi cerca occupazione (+13 per cento), ma tassi di disoccupazione bassissimi (2,1 per cento rispetto al 7,8 italiano).

La cassa integrazione ordinaria però per primi due mesi di quest'anno ha avuto un incremento del 98 per cento, diminuendo a marzo, mentre al straordinaria (preludio della mobilità) è cresciuta quasi del 300 per cento, annidandosi per la prima volta anche nei servizi (757mila ore nel primo trimestre di quest'anno).

Il Pil piacentino contribuisce per il 6,2 per cento a quello regionale, pro-capite pesa per 30mila e 209 euro, appena meno di Parma e Reggio, e il reddito si attesa a 21mila e 874 euro, contro i 18 mila euro in Italia e i 22mila regionali. Non male.

Piacenza si conferma città capace di grandi risparmi, mentre non va benissimo il rapporto fra sofferenze e impieghi.
Contiamo 37 fallimenti lo scorso anno contro i 34 del precedente e i 25 del 2007.
Sono 10 nel primo trimestre dell'anno in corso. Speriamo non debbano moltiplicarsi.

Patrizia Soffientini
LIBERTA' del giorno 08/05/2010


pubblicazione: 08/05/2010
aggiornamento: 12/05/2010

 16073

Categoria
 :.  PIACENZA A COLORI
 :..  Forum Piacenza



visite totali: 1.440
visite oggi: 1
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,40
[c]




 
Schede più visitate in Forum Piacenza

  1. Gaetano Rizzuto e Libertà.
  2. Fabbriche della Felicità : Piacenza città futura : quali le scelte ?
  3. Il FUTURO di Piacenza
  4. Il "dream team" per far decollare Piacenza
  5. Intervista a GIACOMO VACIAGO.
  6. Fabbriche della Felicità : Discussione a piu' voci e affondo di Vaciago
  7. Buon 2006.
  8. Cambiamo pelle, ma restano certe debolezze storiche
  9. Le nostre libertà dipendono dalle tasse.
  10. Una società sempre più coi capelli bianchi
  11. Buon 2003 : parla Giorgio Lambri
  12. Un piano per valorizzare la Marca Piacentina
  13. La popolazione di Piacenza al 31/12/2004.
  14. Piacenza e la Via Francigena
  15. I ragazzi chiedono più verde
  16. Banca d'Italia Piacenza : commento alla relazione di Fazio
  17. Ecco i piacentini, contenti ma scortesi
  18. Qualità della vita e ambiente «Ecco dove siamo peggiorati»
  19. “Comunicare” Piacenza
  20. La meccanica avanzata traino per l'economia piacentina.
  21. Montezemolo presidente di Confindustria
  22. Ecco i segni del risveglio di Piacenza
  23. Una scossa per Piacenza per evitare il declino
  24. Perché serve un nuovo umanesimo a Piacenza
  25. Riqualificare Piacenza per svilupparla.
  26. C'è chi sparge storielle.
  27. Quale città costruiamo per i nostri figli?
  28. Buon 2003 : parla Gaetano Rizzuto
  29. Buon 2007 : Per Piacenza più idee e progetti innovativi.
  30. Il benessere per Piacenza : prima bisogna costruirlo.
  31. PIACENTINITA'
  32. Il gioco di squadra a Piacenza secondo Mazzocchi
  33. Tre regole per guardare avanti
  34. Piacenza e la "squadra" per il salto di qualità.
  35. Buon 2005 dal Presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani

esecuzione in 0,5 sec.